X

Le ultime news

Permesso di residenza in Spagna

“Mio padre, che vive all’estero, è di origini spagnole, ma io non sono spagnolo. Può essermi di aiuto la circostanza che lui lo sia? ”

Sì, la legge spagnola consente di ottenere un permesso di soggiorno per motivi straordinari per i figli maggiorenni di origine spagnola.

In questi casi la pratica di permesso di soggiorno è veloce, basta essere residenti in Spagna – essere vissuti nel paese nei precedenti cinque anni –  dimostrare che non si hanno precedenti penali nel paese di origine e, soprattutto, accertare il legame di parentela con il genitore di origine spagnola.

In questo caso, quando si parla di origine spagnola, ci si riferisce ai figli di emigranti spagnoli che vivendo all’estero hanno recuperato nazionalità spagnola o ai figli di immigrati che hanno ottenuto la cittadinanza grazie alla Legge di Memoria Storica.

Per verificare questa circostanza è sufficiente fornire un certificato di nascita del padre, regolarmente iscritto all’anagrafe spagnola. Di solito, il genitore spagnolo, è registrato presso l’ufficio di stato civile, ma può esserlo anche nel Registro Civile Centrale di Madrid.

Una volta presentata la domanda di permesso di soggiorno all’ufficio preposto sarà concesso un permesso di soggiorno valido per un anno. Il permesso di soggiorno sarà valido per lavorare sia in proprio che come dipendente.

Una volta ottenuta questa autorizzazione, il rinnovo del permesso sottostà alle ordinarie norme della legge sugli stranieri: l’interessato in fase di rinnovo dovrà dimostrare: a) di avere un contratto di lavoro o, b) di disporre di mezzi finanziari sufficienti per sussistenza.

Per ulteriori informazioni su questo processo, si prega di contattare i nostri avvocati all’indirizzo info@localawyers.com