X

Le ultime news

Lavorare all’estero: possibile evitare la doppia imposizione fiscale?

Ti trovi all’estero per lavoro? Hai deciso di vivere la pensione all’estero? Esistono dei casi in cui è possibile evitare la doppia imposizione fiscale

La doppia imposizione fiscale può essere evitata attraverso convenzioni internazionali che rappresentano un vero e proprio strumento di politica internazionale tributaria.

Ad oggi sono sempre di più i cittadini che decidono di spostarsi all’estero per cercare lavoro, per metter su famiglia e realizzarsi o semplicemente per vivere tranquillamente altrove gli anni della pensione. Esistono diversi accordi tra Stati per evitare la doppia imposizione fiscale ma risulta sempre necessario affidarsi a professionisti del settore per cercare di muoversi abilmente in questo campo: Local Lawyers è la soluzione giusta.

Cosa sono le convenzioni internazionali contro la doppia imposizione fiscale?

Le convenzioni internazionali contro la doppia imposizione fiscale servono a evitare che il reddito di un individuo subisca due volte una tassazione in due Stati diversi (nel caso in cui, ad esempio, tu abbia la residenza in Italia ma abbia deciso di lavorare in Spagna). Esse nascono da accordi tra Stati «per regolamentare, sulla base del principio di reciprocità, la sovranità tributaria di entrambi» (fiscolavoro.it).

Le convenzioni per evitare al doppia imposizione fiscale «regolano i rapporti tributari tra i soggetti che operano negli stati firmatari della convenzione e che sono collegati quindi agli stessi» (Wikipedia.it).

Le convenzioni internazionali contro la doppia imposizione fiscale hanno valore superiore alla legge nazionale e prevalgono quindi sulla stessa, tanto che il giudice tributario è tenuto a disapplicare la normativa interna per applicare quanto previsto dalla convenzione siglata tra i due Stati.

Gli accordi italiani per evitare le doppie imposizioni fiscali

Visti i movimenti migratori (all’interno e verso l’esterno) che hanno condizionato e condizionano il continente europeo, sono numerosi gli Stati che hanno deciso di stipulare accordi internazionali per evitare l’imposizione fiscale.

L’Italia ha realizzato accordi internazionali con:

Ciascun accordo ha una storia a sé ed è stato stipulato in tempi e sedi diverse: nella maggior parte dei casi si tratta di accordi dettati da circostanze storiche, economiche e/o sociali diverse.

Non esitare a contattarci. Sarai subito messo in contatto con un nostro professionista.